Pienamente me stessa, ogni giorno

Quest’anno ho finalmente capito qualcosa che per troppo tempo mi era sfuggita. Ho sempre pensato al futuro immaginando che le cose sarebbero andate meglio rispetto al passato, che mi sarei sentita più felice e realizzata. Mi dicevo: andrò in palestra, riordinerò ogni stanza facendo decluttering così avrò una casa più bella e ordinata, realizzerò finalmente quel progetto lasciato per troppo tempo nel cassetto…

E puntualmente ogni anno mi ritrovavo a immaginare questi cambiamenti per l’anno successivo. Mi concentravo sugli obiettivi, ma non avevo ben chiaro il processo per raggiungerli, per cui riponevo le mie speranze in un cambiamento che venisse dal di fuori.

Il 2020 non sarà l’anno dei buoni propositi e della speranza che qualcosa magicamente cambi per venire incontro ai miei desideri. Sarà, o meglio è già, l’anno di una nuova consapevolezza che non mi fa guardare al futuro con la speranza che qualcosa cambi, che qualcosa accada. Ho finalmente capito che ciò che conta è vivere il presente con la voglia di essere pienamente me stessa in ogni momento.

Quest’atteggiamento mentale si traduce in azioni quotidiane concrete che consentiranno di raggiungere ogni giorno piccoli/grandi obiettivi. Non ho tempo per andare in palestra? Inizio col fare ginnastica per pochi minuti, ma ogni giorno. Non ho tempo per riordinare la cucina? Inizio con un ripiano o un cassetto per pochi minuti al giorno. Non ho tempo da dedicare al blog per scrivere gli articoli nel modo approfondito che vorrei? Inizio a scrivere brevi post e magicamente il mio progetto online riprende vita.

Spesso rimaniamo bloccati perché siamo alla ricerca della perfezione e se non possiamo fare tutto perfettamente preferiamo rimandare a quando avremo più tempo. Finiamo così per non muoverci da dove siamo, rimanendo a desiderare che le cose un giorno cambino, quando in realtà solo noi abbiamo il potere di farle cambiare.

Sto percorrendo la direzione giusta.

Lo so perché il mio nuovo atteggiamento mi fa provare una sensazione che non provavo da troppo tempo: l’entusiasmo nella vita di ogni giorno.

E quando cambiamo noi, internamente e con le nostre azioni, anche il mondo viene incontro ai nostri desideri o, per lo meno, riusciamo a cogliere dei segnali che possono aiutarci nel nostro cammino. Oggi, ad esempio, proprio mentre mi dedicavo a qualche minuto di decluttering, ho ritrovato un bigliettino uscito con dei cioccolatini: “A chi aspetta il tempo manca”… forse un caso, ma per me è un incoraggiamento a continuare nella direzione intrapresa.

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *