Promozione multicanale per l’Abruzzo 2.0

Un articolato sistema di siti e blog tematici, una presenza strutturata sui diversi social network e 3 apps, per comunicare e interagire con il mercato nazionale e 6 mercati esteri.

Tutto questo ed altro ancora fa parte della strategia recentemente intrapresa dall’Assessorato al Turismo dell’Abruzzo per promuovere la regione attraverso una comunicazione integrata e multicanale che va ad intervenire sui diversi strumenti del web 2.0, declinando di volta in volta contenuti e linguaggio in base al target di riferimento.

Attività preceduta da un’approfondita analisi dei mercati di riferimento e basata sulla conoscenza delle peculiarità di ogni canale utilizzato.

Con questa strategia l’Abruzzo rafforza dal punto di vista della comunicazione la sua vocazione turistica, confermata dai risultati della recente indagine condotta da Federalberghi, da cui è emerso che nel 2011 la regione ha conquistato il secondo posto tra le località di montagna più gettonate come destinazione per la settimana bianca degli Italiani.

Ma l’Abruzzo non è solo montagna. E’ anche mare, colline, rinomati prodotti tipici e servizi dedicati ad ogni tipologia di turista. Tutto questo è ben rappresentato a livello comunicativo nel video istituzionale di 60 secondi pubblicato su YouTube, uno spot che regala “emozioni da cima a fondo”: un turista transita tra i borghi montani e le città d’arte, assaggia vini e prodotti tipici, pratica diversi sport immerso nella natura, si tuffa nel mare per poi concludere la sua giornata di vacanza con una romantica cena a lume di candela in un caratteristico trabocco.

La presenza sul web si incentra sul sito www.abruzzoturismo.it e sui 4 siti interattivi diretti ai mercati inglese, francese, tedesco e olandese, declinando la comunicazione (dal punto di vista grafico e dei contenuti) a seconda della nazione di riferimento. Sono inoltre in attivazione 2 siti diretti al mercato nord europeo, in particolare svedese e norvegese.

Anche sui principali social network sono stati creati profili diversificati per il mercato italiano e i mercati esteri. L’Abruzzo è presente con profili in più lingue su Facebook, Twitter, Pinterest,  YouTube, Foursquare, Instagram, Tumblr, Google +, oltre che su network specifici per i Paesi esteri come Studivz in Germania, Skyrock in Francia, Hyves in Olanda. Il piano di comunicazione prevede per ogni profilo social costanti aggiornamenti e un piano editoriale in linea con le caratteristiche di ogni media e Paese di riferimento. Il costante monitoraggio, le risposte in tempi brevi e specifiche azioni di impulso stimolano la condivisione di esperienze e garantiscono una buona interazione con gli iscritti.

Sono state inoltre lanciate tre applicazioni per dispositivi mobili scaricabili gratuitamente:

Abruzzo events

L’app fornisce informazioni aggiornate sui principali eventi e manifestazioni. Le ricerche possono essere effettuate per categorie e per tema oppure, grazie alla geolocalizzazione, si possono conoscere gli eventi di maggior rilievo nel raggio di 30 chilometri.

Ogni informazione può essere salvata in agenda e condivisa con i propri contatti su Facebook e Twitter. È inoltre possibile conoscere i principali eventi tradizionali divisi per mese e per ricorrenza e conservare offline le ultime informazioni.

Le descrizioni, sempre aggiornate in tempo reale, sono fornite in lingua italiana e in lingua inglese. Gli utenti possono anche inviare informazioni e segnalazioni di eventi scrivendo alla redazione: eventi@abruzzoturismo.it.

Ski Abruzzo

L’app offre informazioni sui servizi e sulle caratteristiche delle aree sciistiche abruzzesi (oltre 700 km di piste e un’ampia offerta di sport invernali): meteo, bollettino neve, impianti, mappe, webcam, servizi e numeri utili, servizio sms, … .

Oltre all’App, è dedicato al turismo sciistico anche il blog Abruzzosnowlife, dove gli utenti trovano aggiornamenti sulle condizioni degli impianti abruzzesi e possono condividere le proprie esperienze pubblicando contenuti multimediali video, link e foto.

Abruzzo Rai Local

Una guida interattiva per la Regione Verde d’Europa, realizzata grazie alla collaborazione tra l’Assessorato al turismo, l’Aptr Abruzzo e la Rai.

Si tratta di un progetto pilota primo e unico in Italia: una piattaforma che ha anche una sua declinazione web (www.abruzzorailocal.rai.it), una sorta di ecosistema che permette di conoscere il territorio attraverso i filmati degli archivi Rai e i contenuti inseriti da Abruzzo Promozione Turismo. Un patrimonio di informazioni che può essere arricchito dai contributi di Enti Locali, Operatori turistici, Pro loco, DMC, PMC, ma anche dagli stessi turisti con filmati, foto, suggerimenti ed esperienze di viaggio.

Le 3 app, insieme al sistema di siti, blog e profili sui social network – rileva l’assessore regionale al turismo Mauro Di Dalmazio – offrono un “servizio turistico fondamentale di informazioni e accoglienza, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7”. Il nuovo claim “Abruzzo, naturalmente tuo” vuole proprio mettere in evidenza, insieme alle caratteristiche naturalistiche della regione, che qualsiasi informazione sul territorio è resa facilmente disponibile grazie alla promozione multicanale. Il claim viene poi declinato in “Abruzzo, made in nature made in Italy” per il mercato estero, al fine di collocare la regione e le sue caratteristiche all’interno del sistema Italia.

L’Abruzzo quindi, nel pianificare la propria strategia di comunicazione per la promozione del turismo, ha colto e favorito le nuove abitudini del turista 2.0 che cerca informazioni sul web per organizzare il proprio viaggio e ama condividere sui social media le proprie esperienze.

Articolo pubblicatosu egovnews – ottobre 2012 (il sito www.egovnews.it non esiste più ed è stato sostituito da www.pionero.it)

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *